Ginger Italia Srl

Hai bisogno di aiuto?

FAQ - Domande frequenti

Che cosa è ginger?

Ginger è come lo zenzero. Dolce e piccante assieme, ingrediente sofisticato e comune allo stesso tempo, che solletica il palato ed il naso e con il suo pizzicore stimola la mente scalda il cuore e.. fa passare il raffreddore. Come lo zenzero Ginger è molte cose assieme.
E' principalmente una piattaforma digitale, accessibile e consultabile sia da app che prossimamente da sito web, che consente da un lato ai cuochi ed agli utenti appassionati di cucina di far conoscere e far gustare al mondo i propri piatti e le proprie ricette, siano esse tramandate dalla tradizione di famiglia o siano esse creazioni nuove ed originali, e dall’altro ai golosi o semplicemente ai curiosi di sperimentare proprio quegli antichi o nuovi sapori, ricette e piatti, ricevendoli comodamente a casa con pochi click.
Nel fare questo Ginger vuole essere anche e forse prima di tutto una comunità di utenti, curiosi ed entusiasti verso il mondo del cibo e dei sapori, che credono che il cibo e la cucina oltre ad essere attività necessarie e piacevoli siano anche strumenti insostituibili per capire e conoscere nuove culture, per condividere esperienze e per creare nuovi legami fondati sul rispetto e sulla condivisione.

Perché ginger è diverso da tutti gli altri?

Ginger è diverso dalle altre piattaforme oggi disponibili on-line perché si basa su un concetto di ristorazione e di cibo differenti.
Ginger volutamente non vuole riproporre la solita cucina anche giustamente patinata e teatrale che tutti noi possiamo trovare al ristorante od ordinare sulle normali piattaforme ad oggi esistenti. (Non ci fraintendete, adoriamo andare al ristorante ma pensiamo ci sia spazio anche per altro, e questo altro in molti casi pensiamo sia anche molto meglio!).
Ginger vuole portare allo scoperto e rendere fruibile con pochi click l'immenso patrimonio culinario e culturale che si cela dietro ad ogni famiglia, nei consigli di ogni nonna, nei gesti antichi che si rinnovano di generazione in generazione in ogni casa.
I cuochi di Ginger infatti sebbene nei loro piatti siano veri e propri artisti non sono necessariamente dei professionisti ma sono semplici appassionati.
Tutti noi abbiamo una nonna od una zia che fa una torta di mele fenomenale, una pasta al forno da urlo, un amico che fa del pane stupendo o degli arancini da svenire o ancora un fratello od un’amica che fa delle torte di design stupende. Il nostro intento è quello di mettere assieme tutto questo immenso patrimonio e renderlo fruibile per te e per tutti noi con solo pochi click.
Con Ginger vogliamo portare allo scoperto quello che oggi è nascosto e difficile da raggiungere, seppure preziosissimo e di eccezionale valore, la vera tradizione ed il vero patrimonio gastronomico che si cela dietro ad ogni famiglia sia essa nazionale o straniera.

Mi piace! Come posso provare Ginger?

Provare Ginger è facilissimo. Scarica la nostra App gratuita, inserisci i pochissimi dati che ci sono indispensabili per gestire gli ordini, sfoglia i piatti e le ricette proposte, leggi le recensioni e quando trovi qualche cosa che ti ispira o ti incuriosisce fai il tuo ordine.
Con pochi click potrai avere sul tuo tavolo all’ora da te indicata una stupenda e profumata torta di mele fatta alla vecchia maniera ancora tiepida o magari quei fantastici bagel che hai provato a New York e che non trovi da nessuna parte o ancora una stupenda torta di design per il compleanno della mamma.
Tieni però presente che se per molti cuochi, Ginger è un vero e proprio lavoro quasi a tempo pieno, per altri è un’attività a cui possono dedicare solo parte del loro tempo. Nell’ordinare un piatto quindi guarda con attenzione i tempi e le modalità di consegna. Ti consigliamo se riesci di ordinare possibilmente non all’ultimo minuto ma magari un giorno prima, o per il fine settimana, o ancora per un’occasione particolare. In questo modo il tuo cuoco avrà tutta la possibilità di organizzarsi e prepararti tutto a puntino per il giorno da te indicato.

Mi interessa! Come faccio a diventare Cuoco?

Se hai la passione della cucina o della pasticceria e vuoi far conoscere al mondo le tue creazioni, vuoi iniziare una nuova attività ma non hai la forza di aprire un locale tutto tuo, pensi ci sia spazio nella tua giornata per una seconda attività che ti possa portare soddisfazione economica contattaci e puoi diventare anche tu un Cook di Ginger! Se sei bravo e fai le cose con dedizione e con amore, siamo certi che Ginger potrà diventare per te una importante attività.

Chi può diventare Cuoco di Ginger?

Chiunque abbia il talento e la passione per la cucina, abbia voglia di cimentarsi in un’attività in proprio e si impegni ad adottare le procedure di autocontrollo ed i manuali HACCP che Ginger mette a disposizione può diventare un cuoco. Indossa cappellino e grembiule, ripassa i manuali, segui le procedure e sei operativo!

Posso essere cuoco anche se non sono professionista?

Ginger nasce per rendere fruibile a tutti il patrimonio gastronomico che abitualmente non si trova nei normali ristoranti. Nasce quindi per consentire anche a chi non è professionista della ristorazione la possibilità di far conoscere al mondo i propri piatti e le proprie ricette.
Sta però a te decidere quanto impegnarti. Se sei bravo ed hai successo nella community, Ginger può anche diventare un tuo secondo o perché no primo lavoro. Puoi renderti disponibile a fare decine di piatti diversi o specializzarti a realizzare un unico piatto. Sta a te decidere quanto impegnarti e quanto organizzarti.

Devo essere un cuoco certificato HACCP per essere su Ginger?

La procedura di autocontrollo alimentare che abbiamo previsto, i manuali ed il sistema di controlli periodici sono ad oggi sufficienti per l’attività che andrai a svolgere su Ginger. A brevissimo implementeremo un corso on line per tutti i nostri cuochi, a valle del quale sarà possibile rilasciare la relativa certificazione che potrai pubblicizzare sul tuo profilo. Solo chi supera i test a risposta multipla però! Saremo inflessibili!
Non appena la normativa di settore darà maggiori dettagli ci preoccuperemo anche di effettuare la Segnalazione di Inizio Attività presso le autorità competenti.

Quanto costa fare il cuoco su Ginger?

Non costa nulla. Tutto quello che devi fare è registrarti, indicare i dati indispensabili per l’esecuzione degli ordini e caricare i tuoi piatti. Stai tranquillo! Non sono previsti e non saranno mai previsti altri costi fissi.
Ginger è il tuo negozio o ristorante virtuale ed è lì per te.

Come avviene il pagamento degli ordini?

Nel disegno di legge in corso di approvazione è previsto l’obbligo di eseguire i pagamenti relativi agli ordini in modalità telematica. E’ vietato accettare pagamenti in contanti. Per questo ti mettiamo a disposizione un sistema di pagamento integrato con l’applicazione, che attualmente si appoggia sul circuito PayPal. Ci è sembrata la soluzione migliore, più sicura, chiara nelle ricevute e facile da utilizzare. Ma siamo sempre al lavoro su questo punto! Aspettati delle novità.
Ogni pagamento che ricevi ha una piccola trattenuta che comprende i costi bancari di PayPal, e una piccola percentuale per far funzionare la piattaforma. Nulla di drammatico, ma vogliamo essere trasparenti. Troverai tutto dettagliato nelle ricevute che riceverai ad ogni ordine.

Posso caricare quanti piatti voglio?

Sì non ci sono limiti. Noi ti consigliamo di specializzarti su alcuni piatti, da eseguire al meglio, comprimendo così i tuoi costi, ma sei libero di organizzarti come meglio vuoi.

Il fatto che io pubblichi dei piatti mi obbliga a cucinare?

No. Sei tu che deci come, quanto e con quale frequenza impegnarti. Ogni ordine è sempre subordinato alla tua accettazione, secondo le tue disponibilità ed i tuoi impegni.

Sono un cuoco non professionista e sono disponibile solo in alcuni orari. E’ un problema?

Non c’è nessun problema. Il processo di acquisto su Ginger è appositamente studiato per essere adatto per cuochi non professionisti con disponibilità di orari differenti. Quando un tuo cliente invia un ordine, ti viene inviata una notifica e tu potrai dare una conferma di accettazione dell’ordine. Se non sei disponibile e non dai la conferma nessun problema, l’ordine viene rifiutato ed il tuo cliente riceve un messaggio che tu non sei disponibile.

Cosa succede se mi devo assentare per un periodo di tempo o per una vacanza?

Nulla. Noi ti consigliamo di disabilitare nel tuo pannello di controllo la voce “Disponibile a cucinare”, in questo modo i piatti da te caricati “scompariranno” temporaneamente, fin tanto che tu non riabiliterai l’opzione. Se però per caso te ne dimentichi non è un dramma. Riceverai eventuali notifiche di ordini, i quali - se non risponderai - verranno interrotti, senza costi per nessuno.

Se sono disponibile ma in un orario differente?

Anche qui nessun problema. Se sei disponibile a cucinare, ma in un orario o giorno differente, puoi indicare la tua diversa disponibilità al momento della conferma dell’ordine. Il tuo cliente vedrà la tua diversa disponibilità e potrà a sua volta accettare o rifiutare. Se le vostre esigenze si incontrano l’ordine si conclude, vice versa l’ordine non si conclude e viene rifiutato.

Chi sceglie il prezzo dei piatti?

Sei tu come cuoco a scegliere il prezzo dei piatti i assoluta libertà. Tieni tuttavia conto che prezzi troppo elevati tendono a scoraggiare gli acquisti. In caso di preparazioni complesse o di grosse dimensioni, ti consigliamo di evidenziare bene questi fattori nella descrizione. Una torta da 30 Euro può essere cara se per due persone, ma conveniente se per 10.

Sono un Cuoco, perché devo aprire un conto PayPal?

Se sei un cuoco, questo è l’unico modo per poter ottenere pagamenti. La legge prescrive che i pagamenti che dipendono da piattaforme digitali come Ginger, debbono avvenire esclusivamente in modalità elettronica.
PayPal è ad oggi la modalità di pagamento meno onerosa, più sicura e conosciuta per poter ricevere pagamenti.
Per qualsiasi difficoltà tu abbia nel configurare il tuo conto, siamo a disposizione, non esitare a contattarci! In ogni caso, una volta impostato, vedrai è comodissimo. Ti consigliamo anzi, se ritieni, di installare anche la specifica App di PayPal, da cui potrai monitorare in tempo reale tutti i pagamenti e ricevere notifica immediata degli stessi.

Quando avvengono gli accrediti dei pagamenti?

Gli accrediti sono pressoché immediati. Li vedrai quasi in tempo reale sul tuo conto PayPal.

In quanto tempo arrivano i piatti che ordino su Ginger?

Nell’ordinare su Ginger devi tenere presente che i cuochi sono per lo più non professionisti che svolgono questa attività sì con impegno scrupolo e dedizione, ma spesso come secondo lavoro. E’ possibile che tu trovi ordini che puoi ritirare o farti consegnare subito, ma è anche possibile che molti ordini richiedano un preavviso, generalmente di un giorno. Ginger non nasce per soddisfare la fame quando si scopre di avere il frigo vuoto. Per questo altre piattaforme fanno il loro lavoro in modo eccelso e rapidissimo.
Se invece hai voglia di un piatto particolare, da consumare magari per il fine settimana, o in una occasione particolare, o anche solo con un attimo di preavviso, Ginger è quello che fa per te. Non te ne pentirai e la tua non sarà solo la consumazione di un piatto, ma l’ingresso in un modo diverso di concepire la ristorazione e di consumare.

Sono un normale utente, devo aprire un conto PayPal per pagare i miei acquisti su Ginger?

No. Puoi benissimo pagare con carta di credito in tutta semplicità. Se per caso hai un conto PayPal puoi anche usare quello per i tuoi pagamenti. Decidi tu.

Quando avvengono gli addebiti dei pagamenti?

Gli addebiti sono pressoché immediati. Li vedrai quasi in tempo reale, e ti invieremo una mail riepilogativa alla conclusione di ogni ordine. Se per caso hai anche tuo come utente un conto PayPal li vedrai lì dettagliati. Può essere utile scaricare l’app mobile di PayPal, molto facile ed intuitiva, con cui hai sempre sotto controllo tutti i pagamenti.

I prezzi su Ginger sono cari?

Può essere che qualche piatto su Ginger sia considerato caro. Tieni tuttavia infatti che Ginger nasce per rendere possibile una diversa idea di ristorazione, per rendere fruibili e conoscibili piatti che altrimenti sarebbero difficili da trovare al ristorante, e per creare una comunità di utenti appassionati di cucina. I cuochi lavorano con scrupolo, rigore, dedizione ed amore, ma a volte, almeno all’inizio non riescono a comprimere i loro costi come farebbe un professionista. Vedrai che mano a mano i prezzi dei piatti più complessi scenderanno.

Come avvengono le consegne?

Attualmente è prevista una duplice modalità. Il cliente può indicare che passerà a ritirare il piatto presso il tuo domicilio, oppure - se tu dai la disponibilità - può richiedere la consegna. Tieni presente che per il cliente la consegna a domicilio è una grande comodità. Se ti organizzi bene, può essere un bel vantaggio offrire questo servizio. Puoi indicare tu il sovrapprezzo che ritieni opportuno per la consegna a domicilio.
A breve implementeremo un sistema di consegne a mezzo corriere, sempre su opzione.

E’ previsto un sistema di recensioni?

Certamente. Al fine di evitare spam tuttavia abbiamo previsto che la recensione sia possibile solo successivamente aver perfezionato un ordine. Il giorno successivo viene inviata al cliente una mail rispondendo alla quale è possibile dare un giudizio su diversi parametri del piatto gustato, tra cui generosità delle porzioni, gusto, presentazione e giudizio complessivo. Crediamo in questo modo di selezionare in breve tempo i migliori piatti ed i migliori e più puntuali cuochi.

Come mi devo regolare con gli adempimenti sanitari?

Registrandoti su Ginger abbiamo già pensato noi a tutti gli adempimenti principali. Ricevi nella tua area un manuale HACCP, una procedura guidata e facilissima di autocontrollo, un sistema veloce e sicuro per indicare tutti gli allergeni presenti nel piatto e procedure adatte ad essere perfettamente in regola. Non appena possibile implementeremo in automatica una procedura di SCIA presso le competenti autorità.

Come mi devo regolare con gli adempimenti fiscali?

Ginger si preoccupa di generare automaticamente tutte le necessarie ricevute fiscali verso il Cuoco e verso il cliente. Se però hai successo e la tua attività di Cuoco diventa una cosa seria, ed assume una rilevanza autonoma sarai soggetto ai conseguenti oneri amministrativi e fiscali previsti per legge. Nulla di drammatico, contatta il nostro servizio clienti e saremo lieti di darti tutte le informazioni necessarie. Sarai però tu in seguito a dover sentire il tuo consulente fiscale per decidere come adempiere a tali doveri.

Nella ricevuta fiscale che ricevo leggo la voce “Coperto Digitale”. Di cosa si tratta?

Ginger utilizza un sistema di pagamento specificamente studiato per garantirti la massima semplicità e trasparenza. Tale sistema richiede che ogni voce sia dettagliatamente descritta. Il “Coperto Digitale” è la piccola frazione che viene utilizzata da Ginger per coprire i costi amministrativi di gestione della piattaforma. Ci sembra un nome carino ed evocativo per comunicarti in modo trasparente come vengono gestiti gli acquisti.
A proposito: spargi la voce, più siamo e più saremo in grado di ridurre i costi!

Posso registrarmi sia come utente che come Cuoco?

Certamente. Come vedrai abbiamo progettato l’App Ginger in modo che a seconda del tuo umore tu possa decidere ogni volta se entrare come utente o come cuoco. Se un giorno ti svegli affamato allora entra come utente normale nella sezione “eat.” e preparati a gustare un piatto fantastico. Se vice versa ti senti più creativo, ripassa i manuali, indossa cappellino e grembiule ed entra nella sezione “cook.”

E se qualche cosa non funziona?

Per prima cosa controlla che la spina di alimentazione sia correttamente inserita nella presa a muro. Ehm … non c’è sempre scritto così? ;-) Anche al ristorante a volte capita di trovare piatti poco entusiasmanti e dato che non siamo perfetti (anche se ci stiamo lavorando su …) può capitare anche su Ginger. Il mondo è complicato e gli imprevisti possono capitare: problemi di consegna, di ricezione, traffico o cause di forza maggiore.
Se quindi qualche cosa di Ginger o della tua esperienza non ti ha soddisfatto procedi così: se quanto da te ordinato non ti ha entusiasmato documenta l’accaduto in una recensione valutando con onestà il piatto ricevuto. Cerca di essere il più preciso e costruttivo possibile. Tutti sbagliamo e le critiche sono preziose e solo con esse si può crescere contattaci al nostro servizio di assistenza e se l’imprevisto va al di là di una semplice ricetta poco entusiasmante e ti ha impedito di godere del tuo ordine dopo qualche verifica saremo lieti di poterti restituire quanto da te speso e farci perdonare con un altro piatto simile od analogo a quello da te scelto;

Cosa facciamo noi

Facciamo di tutto per rendere l'esperienza su Ginger indimenticabile!!! Abbiamo progettato la piattaforma cercando di renderla semplice e diretta e perché no anche bella. Ci preoccupiamo del tuo gusto ma anche della tua salute e per ogni piatto abbiamo previsto un apposito spazio dove ogni cuoco deve puntualmente indicare gli ingredienti fondamentali e gli allergeni (a proposito.. alzi la mando chi ha visto indicata al ristorante e per ogni singolo piatto la lista degli allergeni! ;-).
Cerchiamo di essere attenti alle esigenze di tutti rendendo possibile selezionare piatti come adatti a vegani, vegetariani o celiaci. Sarà a breve anche possibile che il cuoco possa segnalare la preparazione come halal o kosher, o ancora indicare altre particolari indicazioni.
Attraverso recensioni controllate assicuriamo che solo i migliori piatti e le migliori ricette rimangano sulla piattaforma. Siccome però non tutti abbiamo gli stessi gusti, abbiamo in corso di realizzazione e a breve disponibile, un sistema di recensioni intelligenti che cerca di proporti solo le recensioni di persone che hanno gusti simili ai tuoi, o di utenti che hanno provato in passato i tuoi stessi piatti, e mette in evidenza le recensioni fatte da tuoi amici o conoscenti.
Con il cibo e la salute non scherziamo e quindi forniamo a tutti i cuochi di Ginger gli strumenti principali per adempiere a tutti gli oneri amministrativi e sanitari, fornendo loro precise regole operative e manuali di autocontrollo in regola con i più moderni criteri HACCP. Ci aiutano i migliori e più preparati consulenti nella redazione e nell’aggiornamento dei manuali e delle procedure, che ogni cuoco su Ginger deve seguire e ad applicare.
Abbiamo in corso convenzioni a breve disponibili con i migliori corrieri per garantirti di avere la tua teglia di pasta al forno ancora fumante.

Cosa non facciamo

Facciamo tutto il possibile ma devi capire che Ginger è e rimane una piattaforma digitale che si limita a mettere in contatto cuochi e utenti. Vorremmo esserne capaci ma non siamo noi a cucinare i piatti, e non possiamo essere responsabili di eventuali esperienze negative.
Se per caso però incontri qualche problema faccelo sapere! Dopo un breve controllo ti restituiremo i soldi spesi e ti faremo inviare un piatto analogo o simile a quello da te ordinato.

Cosa devi fare tu

Ginger è una comunità di persone, fatta da persone. Ti preghiamo quindi di segnalarci le tue impressioni e le tue esperienze. Basta un secondo per assegnare da una stella per un pasto poco entusiasmante o cinque stelle per una teglia di lasagne indimenticabili. Se poi vuoi spendere due parole in più e scrivere una recensione più articolata te ne siamo grati! Quanto più le recensioni saranno precise tanto più saranno utili agli altri ed a noi tutti.

Siamo in ascolto

Per qualsiasi tua richiesta, problema o suggerimento siamo qui ad ascoltarti. Contattaci e faremo tesoro dei tuoi suggerimenti.

Come si mantiene Ginger?

Ginger trattiene una piccola percentuale su tutte le transazioni che avvengono sulla sua piattaforma. Tale percentuale viene utilizzata per mantenere in funzione i nostri server, migliorare la piattaforma e perché no renderla anche sempre più bella, aggiungere nuove funzionalità e far fronte agli oneri amministrativi.

Con Ginger cambio il mondo?

Forse non cambi il mondo ma oltre a dare voce e dignità all’immenso patrimonio culturale e gastronomico che si cela dietro ad ogni uscio di casa, sappi che ogni tuo acquisto su Ginger va a contribuire ad uno dei numerosi progetti benefici che di volta in volta pubblicizzeremo sul nostro sito. Che si tratti di regalare un pasto ad un bambino del terzo mondo o dare gli strumenti ad una famiglia africana per coltivare il proprio campo o aiutare un agricoltore a mantenere una coltivazione rara ed in via di estinzione il tuo acquisto farà del bene al mondo.

Ehi! Ginger è italiano!

Ginger è come un albero aperto ai profumi ed ai venti del mondo ma con radici italiane. E’ una startup italiana con sede in Italia che paga le tasse in Italia. Non guasta ;-) Giusto perché lo sappiate.

Legal stuff

Ci piacerebbe che il mondo fosse semplice e facile da capire come una torta di mele e nel nostro piccolo facciamo il possibile perché sia così.
Così però come anche una una torta di mele ha una ricetta precisa e minuziosa, così anche Ginger ha delle regole che potete trovare nella pagina dei termini e condizioni. Abbiamo provato ad addolcire i legali con torte e pasticcini, ma sono rimasti serissimi ed inflessibili. Noi pensiamo che il buon senso e l'intelligenza siano più che sufficienti ma in ogni caso è importante che ci diate un’occhiata, anzi i legali ci dicono che dovete leggerle molto attentamente (e poi vi interroghiamo..)! Se le trovate noiose però noi vi avevamo avvertiti. ;-)

Mi piace! Voglio lavorare con voi, come faccio?

Contattaci! Se hai entusiasmo, idee e voglia di fare scrivi a info@ginger.community, inviando un tuo curriculum con una tua fotografia. Saremo felici di provare a migliorare il mondo assieme.

Ringraziamenti

Ringraziamo tutti coloro che in questi mesi ci hanno dato supporto ed aiuto a realizzare questo progetto, tutti quelli che ci hanno aiutato a tradurre la passione ed un pizzico di follia in realtà, tutti quelli che anche nei momenti in cui tutto sembrava complicato ed impossibile ci hanno indicato la strada ed esortato ad andare avanti e ad inseguire questo sogno, ed a farlo diventare realtà. Tutti coloro che ci hanno fatto capire che il nostro sogno poteva diventare il sogno di tutti, un’importante via di conoscenza, condivisione, riscatto, opportunità di lavoro e di scoperta per tutti.

E infine e soprattutto ringraziamo tutti gli scettici, tutti coloro che non ci hanno mai creduto, che hanno sempre storto il naso, tutti quelli secondo cui non avrebbe mai funzionato, tutti quelli che hanno paura della follia e della passione del coraggio e della sete di cose nuove. In fondo, senza anche ognuno di loro, senza anche le loro critiche, i loro “lascia stare”, le loro sopracciglia alzate... non ce l’avremmo mai fatta.

Visualizza tutti
Chiudi tutti